“Di quel che resta” Pino Lombardi

7 marzo 2016 da admin

 

 

 

Giuseppe Lombardi

Giuseppe Lombardi

 

 

 

“Rubando bontà, nei vicoli luridi dell’animo umano, tesso trame d’amore, con cui sopravvivo”.

 

 

 

Di quel che resta

Che altro resta nel mio vagabondare se non far festa
nel nome dell’amore
che all’alba mesta mi vide attore
perso nella testa piena di dolore
solo ora che il sol s’appresta
a tinger di rosso il suo colore
ascolto il mare nella tempesta ruggire
I baci dell’unico mio amore.

Lascia un commento