“Non ti muovere” Maria Bonaiti

10 gennaio 2016 da admin

 

 

Dal web

Dal web

Non ti muovere

E non si mosse
parcheggiò il cuore
sopra il suo
lasciò cadere le paure della solitudine
le fragilità maschili
e lasciò che l’universo femminile
fatto di accoglienza e pienezza
lo avvolgesse in quella rete
chiamata amore
che tutto immobilizza e trattiene.
Chiuse gli occhi sorridendo.